Music Saves

Ci si mette del tempo a cercare di capire se possa avere un senso continuare ad occupare un angolo del cyberspazio, che oramai accumula polvere in modo sempre più costante. Ci si mette ancora più tempo a cercare di capire cosa potrebbe darti la forza di prendere il piumino ed eliminare quello strato di grigio,… Continue reading Music Saves

Me&Knight

Tonight…Tonight…yeyeyeyeyeyeeeeeee ..ehm, no, non è Jordan lo Knight a cui mi riferivo, bensì a Michael Knight, ovvero il ricciolutissimo David Hasselhoff degli anni ’80, pilota di KITT, la macchina tuttofare, dall’ intelligenza artificiale particolarmente sviluppata. Bene, io non possiedo una Firebird con luce rossa ondeggiante sul cofano, ma sono certa che la mia 147 nera… Continue reading Me&Knight

Foodaholic.

Io magno. E non Magno come Alessandro. Magno senza alcuna attinenza alla “grandezza”. …no, non è vero, se consideriamo il mio girovita l’attinenza ce l’ha, eccome! Mangio tutto ciò che fa schifosamente male, ma che fa schifosamente bene alle mie papille gustative e alla mia psiche, perchè, perdincibaccolina, cosa c’è di più goduriosamente godurioso nella vita… Continue reading Foodaholic.

Still standing.

Per chi se lo stesse chiedendo, sono ancora viva. Il che, volendo apprezzare il lato positivo, direi che non è poco. Per chi, dopo tale preambolo, volesse approfondire il mio stato d’animo, beh, avete presente il piccolo Charlie e il suo biglietto dorato per la Fabbrica di cioccolato di Willy Wonka? Ecco, je suis alla ricerca di quel… Continue reading Still standing.